Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2016

Elissa IV raccontata a Damir Babic

“Bene, se continua a soffiare così, in sei ore saremo all’imboccatura del canale… Bisogna stare con gli occhi aperti qui. Troppe navi e di notte è molto difficile valutare la loro distanza e velocità. In pochi minuti ti puoi trovare col naso sotto la prua di qualche bestione d’acciaio. Sono ormai quattro anni che ho questa barca, è un macigno. E’ stata costruita nel 1971, in Francia, da Michel Dufour. E’ un Sortilege 41 piedi sloop, dodici metri e mezzo di lunghezza. E’ una di quelle barche concepite per macinare miglia e miglia senza fretta ma con grande sicurezza. Ha grandi serbatoi d’acqua e gasolio, una cucina funzionale e un enorme tavolo da carteggio. Sulle barche di oggi, il tavolo da carteggio è ridotto al minimo, si preferisce dare invece spazio ad enormi cuccette matrimoniali e a bagni con doccia e confort di ogni genere. In mare però c’è bisogno di poco, se si naviga, e spesso le nuove barche sono più adatte a stare in porto e non in mare aperto. Ora sono molto più leggere, hanno sc…