Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2008

Malingri "Ugo" Vittorio RECORD

COMUNICATO: È record!Vittorio Malingri ha tagliato il traguardo a Guadalupa, questa mattina, alle ore 5,24’,12’’ U.T.C. 13 giorni, 17 ore e 48 minuti, sono serviti al navigatore milanese per percorrere 2.545 miglia da Dakar (Senegal) a Guadalupa (Piccole Antille), in solitario senza assistenza e senza scalo, a bordo di Royal Oak, catamarano non abitabile di 6 metri.È la prima volta che qualcuno si misura in solitario su questa rotta, che è anche quella ufficiale per questo tipo di imprese (definite extreme sailing).Il tempo impiegato da Malingri rappresenta dunque il record di percorrenza in solitario e quello da battere.Malingri era partito da Dakar martedì 15 aprile alle ore 13,21 U.T.C.All’arrivo a Guadalupa, il navigatore solitario milanese è stato accolto dal suo staff, dai familiari, da alcuni giornalisti che sono stati testimoni diretti dell’epilogo di questa impresa e da un manipolo di suoi fedelissimi che hanno così voluto testimoniare la loro partecipazione all’evento.Queste…

Pasqua Ortodossa a Corfù

Domani sera a bordo! Sono previsti una ventina di nodi da nord ovest che ci spingeranno velocemente verso la verde isola di Corfù. Sono già in corso i festeggiamenti per la Pasqua Ortodossa e mi sa che noi ci tufferemo dentro come bambini nella nutella.
Guardate questo link: http://www.terrakerkyra.gr/pasxa/it/pasxa01.html
Speriamo di trovare posto nel marina al centro della città.
Non è che andando in Grecia dimentichiamo il fatto che un nostro amico, grande e forte, è in oceano con la sua piccola barchina. Forza Vittorio, siamo con te!
A presto!

Vittorio risparmia energia e non comunica

Comunicato 23 aprile 2008Da quattro giorni ormai Vittorio Malingri non comunica più con la centrale operativa che lo segue da terra 24 ore su 24 nel suo tentativo di record in solitario sulla rotta Dakar – Guadalupa, a bordo di Royal Oak un catamarano non abitabile di soli 6 metri.”È vero – dichiara Gero Malingri, cugino di Vittorio e responsabile operativo della sfida – le comunicazioni sono interrotte da quattro giorni, ma riceviamo il segnale Argos con la sua posizione e vediamo che avanza correttamente.Un puntino che si sposta in oceano può sembrare poco, ma per noi addetti ai lavori ha un significato importante. Pur senza ricevere informazioni meteo, Vittorio ha manovrato esattamente nel momento in cui avrebbe dovuto farlo. Questo aspetto, che si evince chiaramente dal tracciato del suo percorso, non lascia dubbi sul fatto che sia presente a se stesso e in buona forma, nonostante i nove giorni già trascorsi a bordo di Royal Oak”. "Se non comunica – ha aggiunto Gero Malingri …

La lunga traversata di Vittorio Malingri

23-04-2008Nulla di grave se vogliamo...È la vita dei marinai, o meglio dei velisti, razza particolare nel mondo dei marinai. Ragazzi, purtroppo il vento è diminuito e di conseguenza la velocità è scesa. Queste le uniche novità sulla sfida di Vittorio giunta, ormai all'ottavo giorno con più di 1500 miglia percorse e quindi sempre più vicino alla meta.Il ritardo rispetto al record assoluto, quello realizzato in doppio dai francesi Pierre-Yves Moreau e Benoit Lequin con 11 giorni, 11 ore e 25 minuti, è importante, circa un giorno, ma questo non deve ingannare.L’impresa di Vittorio rimane tale, lui andrà sicuramente a realizzare un importante risultato fissando quello che è il tempo di riferimento per la navigazione sulla tratta in solitario.Fino a quando il vento ha tenuto, fino a quando l’Anticiclone delle Azzorre aveva fatto il suo dovere, quello per cui è stato messo li, il nostro navigatore era in linea con gli stessi tempi parziali, la stessa media di chi, sulla stessa rotta, po…

Eudore è arrivata a casa!

Finalmente, Pietro ha una nuova barca. Ha aperto così una nuova stagione dell'amore. Un nuovo colpo al cuore che lo farà stare tranquillo per un pò.
Eudore è un Bavaria 39 Cruiser, nuovo fin troppo, comodo, veloce abbastanza per la tipologia di barca e bello.
Siamo felici per te Pietro!!!