martedì 14 dicembre 2010

Sbarchi sulle coste del Salento nel 2010


L'emergenza immigrazione nel Salento forse non c'è mai stata oppure è terminata... per il 2010... speriamo!
L'indifferenza delle istituzioni e dei media verso questa tragedia, rappresenta  perfettamente la miseria morale dell'epoca in cui viviamo.
I link sopra, rimandano solo agli articoli che lecceprima.it ha pubblicato nel corso del 2010. E' verosimile pensare che molte persone abbiano raggiunto la costa senza che nessuno se ne sia accorto, altri probabilmente non hanno concluso il viaggio e questo dato lo detiene solo il mare.


(lecceprima.it 14/12/2010)
“Proviamo una profonda sensazione di orrore nell’apprendere di un’ennesima vittima della disperazione”, commenta Teresa Bellanova, deputato del Pd. “Ancora una volta la costa salentina si è trasformata in un teatro di morte. Proprio nei giorni in cui in Parlamento si assiste alla svendita della dignità, c’è chi invece perde la propria vita sognandone una. Mentre l’attenzione di tutti era catturata da un Governo che rivendicava tra i presunti successi proprio il contenimento degli sbarchi – accusa la parlamentare -, un’altra vita disperata si spegneva certificandone il fallimento.
Gli sbarchi continuano senza sosta, e degli esseri umani continuano a morire. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero d’acqua, dove si seppelliscono esistenze disperate, totalmente abbandonate alla mercé di trafficanti di illusioni, aguzzini della disperazione. Curdo, 30 anni, partito inseguendo la speranza, caduto convinto di averla proprio lì a portata di mano”.

domenica 14 novembre 2010

Alessandro Di Benedetto a Campi Salentina


Il 26 Novembre prossimo, alle ore 13, il primatista del giro del mondo in
solitario e senza assistenza su una barca a vela di appena 6,5 metri,
Alessandro di Benedetto, presenterà il suo ultimo libro e racconterà per immagini la
sua esperienza ed il suo record alla XVI edizione della Città del libro di Campi Salentina.
Tutti gli appassionati sono invitati. Ingresso gratuito.




lunedì 4 ottobre 2010

Vele nel Parco 2010 - 3 ottobre


Poco vento, tanto sole e percorso ridotto.
La quarta edizione della straordinaria regata che si disputa lungo la costa del parco costiero Otranto - S. M. di Leuca, ha radunato circa venti imbarcazioni che hanno dovuto lavorare non poco per riuscire a sfruttare ogni minimo soffio di vento il quale non ha superato i 6-8 nodi per tutto il percorso.

Molti i ritiri, tanto che il traguardo, fissato al largo del porto di Tricase, è stato tagliato da solo sei imbarcazioni.
Vince, ancora una volta, Great Expectations l'X 41 di Franco Chiarello e Francesco Casciaro.

Classifica assoluta:
1° Great Expectations
2° Alfa 2
3° Kaotica
4° Archimede
5° Freedom
6° Red Fox

Classifica fino a 8 metri
1° Archimede

Classifica fino a 11 metri
1° Alfa 2
2° Kaotica

Classifica oltre 11 metri

1° Great Expectations
2° Freedom
3° Red Fox













lunedì 20 settembre 2010

VELE NEL PARCO 2010

Sono state fissate le date e il percorso della regata "Vele nel Parco 2010".
La manifestazione, organizzata dalle associazioni veliche "Smarè" di Leuca, "Salento in Vela" di Otranto e dal comitato provinciale della Uisp di Lecce, è giunta alla quarta edizione.

Ecco il programma:

Sabato 2 ottobre:
accoglienza equipaggi e iscrizioni c/o porto turistico Marina di Leuca.
Ore 20.00- "Party del Parco" negli spazi della scuola vela Smarè.

Domenica 3 ottobre:
Ore 09.00 briefing - istruzioni di regata
Ore 10.00 Partenza regata
Ore 18.00 Accoglienza nel porto di Otranto e rinfresco e premiazione presso la Lega Navale di Otranto.

Il sito www.velenelparco.it è in aggiornamento; presto on line tutte le informazioni, il programma dettagliato e i moduli per partecipare alla regata.

info: 3386965850 Gabriele



venerdì 16 luglio 2010

Incontro con Mario Caramel


MARIO CARAMEL
Mario Caramel, classe 1960, naviga a vela fin da bambino a bordo dell’ultimo bragozzo a vela della flotta peschereccia di Chioggia. Nel 1978, giovanissimo, fonda con i fratelli “Arkanoè gruppo velico”,

una delle prime scuole di vela d’altura italiane, proponendo un nuovo concetto di vela didattica.

Il successo del gruppo velico, lo porta fin da subito a navigare lungamente a bordo di piccole barche con allievi dapprima in Adriatico, per poi spingersi verso lo Jonio, l’Egeo e la Turchia. Diventa comandante di un maxi yacht di 65 piedi e ospita allievi in Mediterraneo d’estate e nel mar dei Carabi d’inverno, facendo rotta anche verso Margarita e Los Roches. Ha attraversato l’oceano Atlantico sia in andata che in ritorno ben 14 volte come skipper navigando, come si faceva allora, col solo ausilio del sestante e degli astri ed è stato uno dei pionieri della vela d’altura professionale italiana. Vanta anche dei successi in regata, tra cui la vittoria nella 500x2 del 1982.

Musicista fin da ragazzo, ha studiato per qualche anno chitarra classica, per poi passare al sax.

Studia lo strumento come autodidatta in giro per il mondo e a bordo delle sue barche, suona dal vivo ai Caraibi con gruppi di musicisti locali. Da qualche anno si trasferisce in Grecia dove si diploma al conservatorio, fa concerti e si occupa delle prime realizzazioni di turbine eoliche come responsabile della SP system.

Nel 2009 pubblica il suo primo libro, Pensa con la tua testa, e fonda il duo Mc fp, Mario Caramel e Felicia Porter, giovane musicista americana con cui si sposa ad Atene. Mc fp è un acronimo che significa anche Musica Cosmica e Fiati di Pensiero; il sax ed il trombone spesso accompagnati da basi elettroniche, in un insolito e sorprendente duo di fiati, esprimono una musica coinvolgente e profonda ma anche divertente, spesso evocatrice di ritmi mediterranei e caraibici. Tutte le musiche sono composte da Mario e Felicia, che oggi sono “sulla strada” per promuovere il piccolo libro con pensieri e musica. Il romanzo breve di Mario, racconta la storia di Marco e Luca, rispettivamente il navigatore pensatore “filosofo” ed il giovane avvocato di successo. L’incontro di Luca, che ha tutto, denari, donne, barche, ma è confuso, con Marco ormai settantenne, sarà molto utile al giovane per ritrovarsi e per imparare a pensare con la sua testa, liberandosi delle falsità e dei condizionamenti. Come Marco, durante il suo lungo navigare dall’Adriatico al Mediterraneo orientale all’oceano, attraverso gli incontri con dei singolari maestri, un vecchio pescatore adriatico ormai cieco, uno scultore, un altro pescatore turco, un vecchio musicista di steel band in Domenica, un mistico in Grecia, impara ad essere onesto con se stesso ed a cercare la verità e la semplicità, così Luca dopo un breve ed emozionante incontro col vecchio Marco sotto un faro trova una strada nuova per crescere ed imparare. Un racconto che si legge tutto d’un fiato, intenso ma semplice, efficace e moderno. I temi affrontati, se riportati all’attualità, divengono ancor più forti per chi cerca di guardare l’orizzonte ed oltre l’orizzonte.

Vi aspettiamo!
Venerdì 23 luglio alle ore 21.30
Smarè scuola vela Leuca

mercoledì 14 aprile 2010

CORSO SICUREZZA & EMERGENZA in mare: il racconto


Umberto Verna è la persona che può farti entrare nel mondo della sicurezza in mare da una porta spesso nascosta o quasi chiusa... almeno in Italia.
Si, perchè spesso, noi burocrati peninsulari, armiamo le nostre imbarcazioni seguendo le prescrizioni che il codice della navigazione ci impone... poco importa poi se non abbiamo mai utilizzato un razzo, aperto la zattera di salvataggio o se ci accorgiamo che la boetta luminosa non è assolutamente sufficiente a indicare il pezzo di buio mare in cui un membro dell'equipaggio ha deciso di cadere.
Boetta...ce l'ho; salvagente con cima...ce l'ho; zattera...ce l'ho, anche revisionata; la guardia costiera non può multarmi e finisce lì.
Umberto ci ha indicato una strada differente, quella della scelta consapevole dell'equipaggiamento che può servire a salvarci la vita e dell'allenamento per fronteggiare qualsiasi situazione.
Il suo corso non è un elenco di precise regole  su come affrontare un'emergenza ma è un'invito a cercare sempre la soluzione migliore possibile, in base alle caratteristiche della barca su cui navighiamo ed alla preparazione del nostro equipaggio.
In venti, dal campione europeo al membro saltuario di equipaggio da crociera, abbiamo seguito con grande interesse, per otto ore al giorno, le indicazione di un' instancabile istruttore.
Attenzione, Umberto non concede pause caffè, neanche una... se non fosse stato per la validità delle sue argomentazioni, non sarebbe passato molto tempo e l'avremmo abbandonato a parlare da solo.
Il pomeriggio della domenica è stato dedicato alle prove pratiche: utilizzo dei razzi, boette fumogene e prova della zattera in piscina.
Ringraziamo la Guardia Costiera di S. Maria di Leuca che ha concesso le autorizzazioni e sorvegliato il tratto di mare in cui si è svolta l'esercitazione con i razzi.


martedì 2 marzo 2010

Crociera a vela - Corfù, Pasqua Ortodossa - dal 02/04 al 06/04



Corfù, Pasqua Ortodossa - dal 02/04 al 06/04.
Come ogni anno, Elissa IV prenderà il mare per raggiungere Corfù e partecipare allo straordinario rito della Pasqua greca. Ormai una tradizione... quest'anno la Pasqua Ortodossa coincide con la Pasqua Cattolica. Poco male, festeggeremo in Grecia... in fondo siamo tutti Cristiani.


Per avere un idea di quello che succede a Corfù in quei giorni, guarda i video:

http://www.youtube.com/watch?v=wGo2oQZRsn4&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=nE1yagErUbQ&feature=related


www.elissa4.com

info: gabriele@smare.it      3386965850

lunedì 1 marzo 2010

1° Campionato invernale UISP, ultima prova 2010



Un grande successo.
Complimenti agli organizzatori, le associazioni sportive Il Gabbiere e Salento in vela, e a tutti coloro che hanno preso parte a questa straordinaria competizione sportiva, basata sulla voglia di mare, la lealtà e l'amicizia.
Ieri si è disputata l'ultima prova, in una splendida cornice di mare e... montagna. Mai come ieri, si potevano vedere da Otranto, le innevate cime dei monti albanesi.
La regata è stata dominata da Great Expectations, l'X41 di Franco Chiarello e Francesco Casciaro, seconda classificata Mash one, terzo posto per Red Fox.
Appuntamento a giovedì 4 marzo alle 19, presso la Masseria Agreste di Otranto, per la serata conclusiva, durante la quale verranno assegnati i trofei agli equipaggi che si sono classificati nelle prime posizioni.

sabato 30 gennaio 2010

CORSO SICUREZZA & EMERGENZA in mare

La Safety World opera nel settore del diporto offrendo prodotti innovativi e una serie di servizi di informazione e formazione :

SAFETYmeeting, SAFETYcheck, SAFETYstage, SAFETYlibrary

info@safetyworld.it                                     http://www.safetyworld.it/


Santa Maria di Leuca 19-20-21 marzo 2010


PROGRAMMA

Un week-end per confrontarsi sulle varie situazioni di emergenza che possono verificarsi a bordo delle nostre imbarcazioni da diporto. Un’esercitazione preventiva che vi permetterà di valutare la vostra conoscenza dell’argomento, di acquisire un metodo per migliorare il vostro navigare e per sensibilizzare e gestire i vostri equipaggi sui temi della Prevenzione e della Gestione di un’emergenza.

A vostra disposizione uno specialista del settore, Umberto Verna, istruttore di vela professionista specializzatosi in sicurezza a bordo delle unità da diporto presso il Survival Technologies Group di Apollo Beach in Florida.